Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoled 14 novembre 2018

Behnaz Jafari

Un'attrice contro il patriarcato

43 anni, 1 Gennaio 1975 (Capricorno), Teheran (Iran)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Frasi celebri
occhiello
Non hanno sue notizie da tre giorni, vuol dire che morta?
dal film Tre volti (2018) Behnaz Jafari Se stessa
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Behnaz Jafari

Tre volti

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,65)
Un film di Jafar Panahi. Con Jafar Panahi, Behnaz Jafari, Marziyeh Rezaei, Maedeh Erteghaei, Narges Delaram
Genere Drammatico, - Iran 2018. Uscita 29/11/2018.

Lavagne

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Samira Makhmalbaf. Con Said Mohamadi, Bahman Ghobadi, Behnaz Jafari
Genere Drammatico, - Iran 1999.

Lantouri

Un film di Reza Dormishian. Con Reza Behbudi, Fatemeh Naghavi, Ardeshir Rostami, Hossein Pakdel, Behrang Alavi, Setareh Pesyani, Bahram Afshari, Siavash Cheraghipoor, Kazem Sayahi, Sajad Tabesh, Yasna Mirtahmasb, Vahid Ghazi Zahedi, Hadi Ahmadi, Shahriar Fard, Amirhossein Taheri, Amirreza Ranjbaran, Meysam Norouzi, Alireza Khatami, Reza Robat Jazi, Hamed Esmailzadeh, Pantea Ghadirian, Mohammad Hosseinpour, Nezamoddin Kiaie, Behnaz Jafari.
continua»

Genere Drammatico, - Iran 2016.

A Time To Love

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,50)
Un film di Ebrahim Forouzeh. Con Mohsen Tanabandeh, Negin Sedgh-Gouya, Ali Shadman, Behnaz Jafari, Reza Shamsaie.
continua»

Genere Drammatico, - Iran 2008.

Be Donya Amadann

Un film di Mohsen Abdolvahab. Con Hedayat Hashemi, Behnaz Jafari, Roya Javidnia, Elham Korda, Sepahrad Farzami.
continua»

Genere Drammatico, - Iran 2016.
Filmografia di Behnaz Jafari »

venerd 9 novembre 2018 - Con Tre volti, il regista sviluppa il percorso di tre donne appartenenti a tre generazioni diverse e rappresentanti di tre epoche diverse della storia nazionale. Dal 29 novembre al cinema.

Jafar Panahi, autore ostinato nel limbo dellinterdizione

Marzia Gandolfi cinemanews

Jafar Panahi, autore ostinato nel limbo dellinterdizione Invitato a Cannes, a Venezia o a Berlino, consacrato al Beaubourg e chiamato a Parigi, Jafar Panahi non pu andare. Privato del suo passaporto, non pu accompagnare le sue opere fuori dai confini dell'Iran. L'autore della nouvelle vague iraniana pi conosciuto all'estero prigioniero del limbo dove lo ha relegato il regime iraniano dal suo arresto e il suo processo nel 2010. Condannato a vent'anni di interdizione dalla professione e a sei di prigione, pena che non ha scontato e ha scongiurato con un versamento di 200.000 dollari di cauzione, Jafar Panahi continua malgrado tutto a girare film. Ostinato e irriducibile, per lui niente cambiato a parte la 'taglia' della camera che impiega e dissimula in una scatola di cerini o sul cruscotto di una vettura. Messo all'angolo, l'autore converte in esauribile energia la sanzione, girando film in clandestinit e a dispetto di qualsivoglia censura. Dopo Taxi Teheran, con cui vince l'Orso d'Oro a Berlino, Tre volti si presenta come una nuova variazione destinata a mettere in scena la sua clausura. Rovescio della medaglia del suo compatriota Asghar Farhadi, esiliato dal suo paese, Jafar Panahi, costretto alla terra natale, gira a domicilio e in una 4x4 che procede su una strada sterrata dove gli incroci sembrano impossibili. Tre volti batte un terreno conosciuto, quello dell'omaggio ad Abbas Kiarostami. I road movie esistenziali pi ispirati dell'autore, morto due anni fa, (E la vita continua, Il sapore della ciliegia) abitano in filigrana il film di contrabbando di Jafar Panahi. Se Il cerchio e Offside denunciano la condizione della vita delle donne iraniane, Il palloncino bianco e Oro rosso la disuguaglianza sociale, This is not a film l'assenza totale di libert di espressione, Tre volti registra la paralisi della classe contadina, prigioniera della sua osservanza cieca alle tradizioni ancestrali.

luned 5 novembre 2018 - La protagonista del film di Jafar Panahi Tre volti. Dal 29 novembre al cinema.

Behnaz Jafari, un'attrice contro il patriarcato

Fabio Secchi Frau cinemanews

Behnaz Jafari, un'attrice contro il patriarcato Quando Jafar Panahi l'ha scelta per il suo road movie Tre volti, sapeva di aver fatto la cosa giusta. Behnaz Jafari che cammina sul red carpet di Cannes non solo il simbolo di un cinema che continua a vivere e svilupparsi dentro e fuori dai confini nazionali (perch il regista Panahi lavora senza l'approvazione delle autorit iraniane, malgrado il ban che vige sulla sua testa dal 2010), ma anche quello di una lotta per l'emancipazione femminile. E lo si sottolinea per bene proprio in questo film.
La storia di un'attrice che risponde a una richiesta di aiuto da parte di una ragazza che abita in una remota regione dell'Iran e che vuole studiare recitazione, ma i cui genitori preferiscono sposarla in modo tradizionale, fa stringere i pugni.
C'era una grande speranza nel cuore di Behnaz Jafari, quando ha cominciato a sognare di diventare un'attrice.
stato quello il suo primo motore. Tesa con ogni fibra del suo essere verso quell'immagine di se stessa, ha cominciato a sfidare le strutture patriarcali del suo Paese. VAI ALLA BIOGRAFIA COMPLETA

   

marted 16 ottobre 2018 - Un viaggio in auto verso il nordovest rurale iraniano dove ogni incontro pieno di fascino e ironia. Premiato a Cannes e dal 29 novembre al cinema.

Tre volti, il poster italiano del film di Jafar Panahi

a cura della redazione cinemanews

Tre volti, il poster italiano del film di Jafar Panahi Una celebre attrice iraniana riceve il video delirante di una ragazza che implora il suo aiuto per fuggire un destino che non il suo. Marziyeh sogna di fare l'attrice ad ogni costo, anche a quello di suicidarsi. Allevata in un villaggio di montagna e nel rispetto delle tradizioni, la ragazza allieva del conservatorio a Teheran ma un fratello autoritario e aggressivo la costringe a una vita rispettosa delle regole. Almeno fino a quando l'attrice prediletta non si mette in viaggio per raggiungerla e stabilire la verit sulla natura reale o simulata del suo suicidio. "Tre volti una formidabile cassa di risonanza politica, una piazza itinerante ma soprattutto un viaggio introspettivo". Dalla recensione di Marzia Gandolfi, MYmovies.it Dopo l'Orso d'Oro perTaxi Teheran,Jafar Panahitorna alla regia con Tre volti, premiato al Festival di Cannes per la Miglior Sceneggiatura e al cinema da gioved 29 novembre. Nel cast, tra gli altri, troviamo lo stesso Panahi,Behnaz Jafari eMarziyeh Rezaei.

   

Altre news e collegamenti a Behnaz Jafari »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità