Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
marted 13 novembre 2018

Fabio De Luigi

L'umilt del comico

51 anni, 11 Ottobre 1967 (Bilancia), Sant'Arcangelo di Romagna (Italia)
occhiello
Walter parla ad Eva che si sta facendo una doccia e sente poco per lo scroscio dell'acqua:
"Domani ci sentiamo..."
"Anche io ti amo."
"Benissimo."

dal film Maschi contro femmine (2010) Fabio De Luigi Walter
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Fabio De Luigi

Insegno, De Luigi e Cabello presentano il kolossal d'animazione sul mondo dei pappagalli.

Rio, l'Avatar dei bambini

luned 4 aprile 2011 - Ilaria Ravarino cinemanews

Rio, l'Avatar dei bambini In casa Fox l'hanno gi ribattezzato "l'Avatar ornitologico": kolossal a cartoni sul mondo dei pappagalli, graziosi pennuti blu di nome e di fatto, il cartoon Rio sar in sala dal 15 aprile in 700 copie. Diretto da Carlos Saldanha, amato regista de L'era glaciale, e doppiato in versione originale da Jesse Eisenberg e Anne Hathaway, in Italia il cartoon arriver con le voci di Pino Insegno e di due guest star del doppiaggio, Victoria Cabello e Fabio De Luigi.

Salvatores dirige la commedia firmata da Alessandro Genovesi.

Happy Family: dal teatro al cinema con un po' di sperimentazione

mercoled 17 marzo 2010 - Marianna Cappi cinemanews

Happy Family: dal teatro al cinema con un po' di sperimentazione Otto personaggi in cerca dautore e un autore in cerca di una storia. Nel film di Gabriele Salvatores Happy Family i personaggi fanno il film, esattamente come, fuor di finzione, gli attori fanno il (suo) cinema. una commedia alla Woody Allen, ambientata interamente a Milano, uscita dalla penna di Alessandro Genovesi, finalista al premio Solinas 2008 per sceneggiature, inscenata con successo al Teatro dellElfo e rivisitata in chiave cinefila e visivamente appassionante dal pi eclettico dei nostri registi, uno che non ha mai avuto paura di sperimentare.

Il film visivamente molto curato, gioca con i colori, con il bianco e nero e con le citazioni iconografiche, come linquadratura che cita la copertina di Abbey Road. Come motiva questa scelta?
Salvatores: La citazione di Abbey Road casuale ma di certo cos, ci sono immagini che rimangono nella nostra memoria, nella memoria della nostra generazione. Il film fatto tutto in questo modo, con alcune scene che contengono dominanti di uno stesso colore, perch volevo che niente fosse realistico e che le immagini fossero molto ricercate. C stato un lavoro grande e importante da parte della scenografia e dei costumi. Per la sequenza in bianco e nero, mentre Caterina (Bilello) suona un "Notturno" di Chopin, mi sono lasciato ispirare dai tasti bianchi e neri del pianoforte e mi venuto in mento che potevo riprendere i notturni di Milano: sono luoghi e volti veri della Milano di notte. In tutto il resto del film, la citt sempre inquadrata un po dal basso, a tagliare fuori la strada, che non controllabile.

Petriccione (DoP): In questo film ci ha mosso una volont di invenzione e ricerca che dovrebbe essere perseguita pi spesso, perch troppe volte il cinema italiano insegue invece la televisione e si perde, finisce per assomigliarle.

Avati e il suo cast presentano Gli amici del bar Margherita.

Eravamo tanti amici al bar

luned 30 marzo 2009 - Marianna Cappi cinemanews

Eravamo tanti amici al bar Ha fatto quasi quaranta film in quarant'anni, eppure il materiale a Pupi Avati sembra non mancare mai. Quello migliore ce l'ha nascosto in casa, nel baule delle cose vecchie, dei ricordi da bar. Da l ha estratto Gli amici del Bar Margherita, dalle memorie di quando era sedicenne e sognava di poter avere un soprannome e un posto al tavolo del biliardo vicino ai suoi eroi. Quelli, tra gli altri, come Al, il duro del quartiere, come Manuelo, il "linfomane" o come Gian, che andato a Sanremo per cantare anche se non l'avevano chiamato. Quelli che oggi hanno hanno le facce di Diego Abatantuono, Luigi Lo Cascio e Fabio De Luigi.

Volo Filmauro in partenza per Rio de Janeiro.

Natale a Rio, il cinepanettone avventuroso

gioved 18 dicembre 2008 - Marianna Cappi cinemanews

Natale a Rio, il cinepanettone avventuroso Aurelio De Laurentiis aveva promesso alla stampa che quest'anno avrebbe mostrato la sua pellicola in anteprima e accettato il confronto, ma cos non stato. Si giustifica dicendo che ha rischiato di non far vedere il suo Natale a Rio neanche agli italiani, perch si allagata la Technicolor e il negativo del film ha sfiorato la distruzione. Fabio De Luigi sostiene non senza malizia che il produttore ha conoscenze cos in alto che ha chiesto e ottenuto il diluvio su Roma per avere la scusa di non mostrare il film. Sar vero? La promessa rinnovata, al prossimo anno, alla prossima immancabile vacanza di Natale.

Ti Presento Sofia

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,63)
Un film di Guido Chiesa. Con Micaela Ramazzotti, Fabio De Luigi, Caterina Sbaraglia, Andrea Pisani, Shel Shapiro.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 10/31/2018.

Metti la nonna in freezer

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,54)
Un film di Giancarlo Fontana, Giuseppe Stasi. Con Fabio De Luigi, Miriam Leone, Lucia Ocone, Marina Rocco, Francesco Di Leva.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 3/15/2018.

Questione di Karma

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,83)
Un film di Edoardo Falcone. Con Fabio De Luigi, Elio Germano, Daniela Virgilio, Valentina Cenni, Massimo De Lorenzo.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2017. Uscita 3/9/2017.

Tiramis

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,76)
Un film di Fabio De Luigi. Con Fabio De Luigi, Vittoria Puccini, Angelo Duro, Alberto Farina, Giulia Bevilacqua.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 2/25/2016.

Si accettano miracoli

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,69)
Un film di Alessandro Siani. Con Alessandro Siani, Fabio De Luigi, Ana Caterina Morariu, Serena Autieri, Giovanni Esposito.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 1/1/2015.
Filmografia di Fabio De Luigi »

mercoled 31 ottobre 2018 - Riuscito remake di una fortunata commedia argentina che ci ruba un sorriso e stimola pi di una riflessione. Recensione di Giancarlo Zappoli, legge Roberta Azzarone.

Ti Presento Sofia, la video recensione

A cura della redazione cinemanews

Ti Presento Sofia, la video recensione Gabriele, divorziato, un pap premuroso e concentrato solo su Sofia, la figlia di 10 anni. Quando gli amici gli presentano delle possibili nuove compagne lui parla della figlia, azzerando ogni chance. Un giorno per compare Mara. Lui se ne innamora ma lei non vuol sentire neanche parlare di bambini. Gabriele decide quindi di nasconderle la presenza di Sofia.
Il film un remake della commedia argentina Se permetti non parlarmi di bambini!. Questo non impedisce di apprezzarne l'adattamento italiano che si avvale delle doti interpretative di De Luigi e Ramazzotti, nonch della pi che efficace presenza di Caterina Sbaraglia nel fondamentale ruolo di Sofia. Perch attorno a lei che tutto finisce per ruotare.
Sofia ci strappa qualche sorriso ma soprattutto ci d da pensare.In occasione dell'uscita al cinema di Ti presento Sofia, Roberta Azzarone interpreta la recensione di Giancarlo Zappoli.

   

Altre news e collegamenti a Fabio De Luigi »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità