MYmovies.it
Advertisement
Il canaro della Magliana, su IBS il libro sul delitto che ha ispirato Dogman

La storia del feroce assassino scritta da chi lo arrestò e da Massimo Lugli, il maestro del thriller italiano.
di Francesca Ferri

Dogman

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Marcello Fonte (40 anni) 7 novembre 1978, Melito Porto Salvo (Italia) - Scorpione. Interpreta Marcello nel film di Matteo Garrone Dogman.
giovedì 31 maggio 2018 - Libri

La storia del Canaro della Magliana raccontata attraverso lo sguardo di chi lo ha arrestato. L'agghiacciante delitto di cronaca nera, che ha ispirato Dogman (guarda la video recensione) di Matteo Garrone, viene raccontato in forma di romanzo, uscito in libreria in contemporanea al film che ha già riscosso tanto successo. Si intitola semplicemente "Il Canaro della Magliana" (Newton Compton Editori) il libro sulla storia che sconvolse la Roma di fine anni '80. Scritto dal maestro del thriller italiano Massimo Lugli e da Antonio Del Greco, l'investigatore che ha scoperto l'autore di quel crimine, il romanzo è un affresco della Roma emarginata e rabbiosa, un quadro umano e sociale che richiama le atmosfere dei "Miserabili" parigini di metà Ottocento.
Dopo la biografia "Città a mano armata", la fruttuosa collaborazione tra lo "sbirro" e il cronista ha dato vita alla loro seconda creazione che ripercorre le tappe principali del fatto di cronaca, il successo investigativo e la seconda vita del protagonista. Il giornalista e scrittore di gialli, inviato speciale de la Repubblica per la cronaca nera e il dirigente della Omicidi della squadra mobile di Roma, noto per le indagini sui grandi casi come la cattura di Johnny lo Zingaro, il delitto di via Poma, la Banda della Magliana, ora direttore operativo della Italpol, hanno deciso di mettere a frutto le loro competenze nella narrazione del feroce delitto in cui realtà e finzione si intrecciano di continuo.  

Il romanzo inizia a Roma il 19 febbraio 1988. Un cadavere smembrato e carbonizzato viene rinvenuto in una discarica della Magliana, alla periferia della capitale. Il corpo presenta segni di orribili, raccapriccianti torture, e le indagini partono immediatamente, coinvolgendo la squadra mobile e Angela Blasi, una giovane ispettrice al suo primo caso nella sezione omicidi.
Francesca Ferri

L'inchiesta, per la polizia, si prospetta tutto fuorché semplice. Una volta identificata la vittima, infatti, le tracce portano a un insospettabile: il proprietario di una toeletta per cani.
Attraverso una controversa storia d'amore tra la funzionaria della Squadra Mobile e il delinquente romano, Lugli e Del Greco, dunque, ci guidano dall'interno nello svolgimento dell'indagine investigativa. Partendo dal ritrovamento del cadavere il romanzo rovescia, così, la narrazione del film in cui, invece, l'omicidio viene raccontato come vendetta e rivalsa necessaria dopo una vita di umiliazioni e abbrutimento.

In entrambi i casi, però, la finzione letteraria così come il cinema visionario e astratto di Garrone prendono le distanze dalla cronaca troppo cruenta da raccontare, da quella materia troppo cupa e violenta in cui rischiare di affondare. L'espediente della vicenda sentimentale dal tono romanzato di Lugli e Del Greco, così come la favola del moderno Pinocchio che Dogman racconta, si offrono agli autori come uniche vie di fuga da questa storia nera sepolta nel tempo che tutti credevano di conoscere.

Il Canaro della Magliana di Massimo Lugli e Antonio Del Greco
Editore: Newton Compton
Anno edizione: 2018


ACQUISTA IL LIBRO SU IBS.IT
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati