The Prestige

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Prestige   Dvd The Prestige   Blu-Ray The Prestige  
Un film di Christopher Nolan. Con Hugh Jackman, Christian Bale, Scarlett Johansson, Michael Caine, Rebecca Hall.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 130 min. - USA, Gran Bretagna 2006. - Warner Bros Italia uscita venerdì 22 dicembre 2006. MYMONETRO The Prestige * * * 1/2 - valutazione media: 3,80 su 299 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
marco mercoledì 1 novembre 2006
the prestige Valutazione 5 stelle su cinque
90%
No
10%

Un'amicizia che diventa rivalità. Una rivalità che da vita ad una sfida senza esclusione di colpi tra due giovani apprendisti maghi, Robert Angier (Jackman) e Alfred Borden (Bale). Ambientato nella Londra del 1899, The Prestige è un film complesso, emozionante, sempre coinvolgente grazie ad un ritmo in costante crescendo, che sfocia in un finale tanto sorprendente, quanto ricco di spunti di riflessione. La complessità del film è presente su vari livelli; prima di tutto quello strutturale/narrativo. Si comincia dalla fine, si ricostruisce la vicenda a ritroso, ma non in maniera lineare, si intersecano flashback e flashforward, si ripropongono episodi uguali osservati però da punti di vista molteplici. [+]

[+] una buona idea sprecata (di valeone)
[+] per valeone (di marco)
[+] trama surrettizia? (di gianf.)
[+] ma che film vedete di solito??? (di pino)
[+] una parte del film su tesla è vera! (di moc nikole tesle)
[+] una parte delle invenzioni di tesla (di moc nikole tesle)
[+] per valeone (di roby)
[+] ... un vero prestigio... (di lety)
[+] lascia un commento a marco »
d'accordo?
vincenzo di gennaro mercoledì 27 dicembre 2006
"il segreto non vale nulla" Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

Raramente di questi tempi un regista ha la possibilità di esprimere un messaggio che vada oltre l' assoluta banalità, causa l' avidità dei produttori e senza dubbio anche la crescente pigrizia e ignoranza degli spettatori. Ed ecco la pensata di Nolan, il quale inserisce un film nel film, sovrapponendo due storie: una destinata a soddisfare lo spettatore più ingenuo e un' altra che si rivolge allo spettatore che si aspetta qualcosa di più che qualche spettacolare, e per altro ben fatto, colpo di scena. Al primo viene presentata la storia di due abilisimi illusionisti, che si affannano in un' incessante sopraffazione reciproca, alla ricerca del prestigio perfetto, della magia vera e propria. Storia questa, che già di persè basterebbe a dare senso ad un film, che risulta peraltro imprevedibile e ben realizzato; ma è poprio allora che sorge allo spettatore più attento un dubbio, che lo porta ad interrogarsi e a ricercare il messaggio che il regista vuole realmente trasmettere. [+]

[+] complimenti (di ioalierto)
[+] lascia un commento a vincenzo di gennaro »
d'accordo?
il vero professore giovedì 25 gennaio 2007
teletrasporto esiste! Valutazione 5 stelle su cinque
72%
No
28%

Confesso che sulle prime sono rimasto deluso dal finale; ma come? Teletrasporto? Clonazione istantanea? Ma se sappiamo che non è possibile? Poi, siccome mi fido di Nolan, mi sono documentato. Nikola Tesla è realmente esistito, è stato uno dei più grandi geni del XX secolo. Ha lavorato con Einstein e ha inventato la radio un po' prima di Marconi (che per la sua radio ha utilizzato 17 brevetti dello stesso Tesla). L’unità di misura della conduzione magnetica porta, non a caso, il suo nome. Dal 1899 lavorò effettivamente a Colorado Springs, e l'esperimento di alimentazione del "campo di lampadine" è reale e documentato (Tesla utilizzava il suolo come conduttore). Il suo lavoro sulla corrente alternata fece imbestialire Edison, che invece si era dedicato allo studio della corrente continua e proponeva macchinari basati solo su quella. [+]

[+] il teletrasporto di materia non esiste (di piernelweb)
[+] il teletrasporto di materia esiste eccome! (di il vero professore)
[+] salve, gioco interessante di prestigio (di vlad)
[+] ...ma (di vlad)
[+] il telet. esiste solo per particelle elementari!!! (di martino)
[+] film perfetto, finale perfetto. (di revan)
[+] bel film...suggestivo (di s.m. ejzenstein)
[+] attento agli errori clamorosi (di regi1991)
[+] lascia un commento a il vero professore »
d'accordo?
stefano giovedì 4 gennaio 2007
un appassionante gioco di prestigio Valutazione 4 stelle su cinque
81%
No
19%

"Prestigio", ovvero "illusione provocata con trucchi ingegnosi", ma anche "reputazione che si acquista per le proprie doti". E' questo, in fondo, il tema del film: la conquista del prestigio da parte di due uomini prigionieri di una comune ossessione e legati da una rivalità che li porterà a sfidarsi in una lunga e feroce guerra senza esclusione di colpi. Siamo a Londra, alla fine dell'800: Alfred Borden (Christian Bale), un noto prestigiatore conosciuto come "il Professore", è in tribunale, accusato dell'omicidio del suo acerrimo nemico Robert Angien (Hugh Jackman), ovvero "il Grande Danton", morto in circostanze misteriose durante il numero più strabiliante e acclamato del suo spettacolo, il teletrasporto umano. [+]

[+] per scoprire il mistero... (di maxvideosub)
[+] a bocca aperta!!! (di maxvideosub)
[+] per maxvideosub (di stefano)
[+] consiglio (di ale)
[+] risposta ad ale (di stefano)
[+] non lo riesco a capire! (di tussa)
[+] risposta a tussa - parte 1 (di stefano)
[+] risposta a tussa - parte 2 (di stefano)
[+] io nn ho capito?? (di gattina)
[+] risposta per gattina (di stefano)
[+] se borden ha un gemello... 1/1 (di blueroy)
[+] se borden ha un gemello... 1/1 (di blueroy)
[+] risposta per blueroy (1) (di stefano)
[+] risposta per blueroy (2) (di stefano)
[+] ciao (di gattina)
[+] udite udite... (di captain morgan)
[+] perdonatemi.... (di delgioco)
[+] bonder ha un clone? (di gertdalpozzo)
[+] nessun gemello...cloni (di lanuit)
[+] bravo (di law)
[+] lascia un commento a stefano »
d'accordo?
iron beatrix giovedì 29 novembre 2012
il prestigio di 'the prestige'. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Robert Angier e Alfred Borden sono due illusionisti dell'Inghilterra di fine '800, rivali sin dalle prime sparizioni di colombe e nemici dopo un esperimento fatalmente fallito. Da quel momento la loro sfida non sarà solo più a sferzate di bacchetta magica, ma prenderà le fattezze di un'ossessione, senza esclusione di colpi. Christian Bale e Hugh Jackman interpretano alternativamente la parte della vittima e del carnefice: entrambi vivono per trovare l'illusione perfetta e durante la ricerca devono essere pronti a sporcarsi le mani. [+]

[+] promessa, svolta e prestigio (di bella bartok!)
[+] lascia un commento a iron beatrix »
d'accordo?
joker01 lunedì 4 maggio 2009
il capolavoro di christopher nolan Valutazione 5 stelle su cinque
96%
No
4%

Un film capolavoro quello di Christopher Nolan, riuscito alla perfezione grazie anche alla splendida interpretazione dei due attori protagonisti Hugh Jackman e Christian Bale;senza nulla togiere a Scarlett Johansson che avrà un ruolo molto importante nel film. The Prestige è la storia di due prestigiatori che prima amici si troveranno presto in una rivalità per aggiudicarsi come numero uno incontrastato nel loro campo di magia. Non mancano i colpi di scena e un finale da vedere fino in fondo che vi sconvolgerà. Si potrebbe considerare questo film un vero e proprio "prestigo", nn fatevelo scappare.

[+] lascia un commento a joker01 »
d'accordo?
blogger lunedì 25 dicembre 2006
stampelle alate Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

Impossibile considerare The prestige, scritto dai fratelli Nolan e ispirato all’omonimo romanzo di Priest, la semplice storia di una competizione distruttiva fra maghi nella Londra vittoriana fra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento: il racconto ha una sua logica subdola, l’intreccio si avviluppa, specchio di se stesso, il passato si immedesima nel presente e nel futuro, la realtà nell’apparenza, la scienza nella magia, l’identità si rifrange e, perdendo consistenza, è inafferrabile. Il duello fra due campioni dalla personalità speculare ha l’ archetipo nello scontro fra il biondo Achille e il moro Ettore nell’Iliade e lo ritroviamo, rielaborato, in capolavori della letteratura europea quali I duellanti di Conrad o Il signore di Ballantrae di Stevenson e del cinema da Spielberg a Ridley Scott; in The prestige tuttavia il regista, Christopher Nolan, decostruisce la classicità della situazione, senza tradirne il fascino arcano, intervenendo a sorpresa con brusche dissolvenze, tormentose ripetizioni di sequenze e flashback indotti dall’ossessione, alternando sapientemente il palcoscenico parzialmente illuminato con l’oscurità dei sotterranei sotto di esso, facendo della verità un riflesso della finzione e della finzione un riflesso della verità. [+]

[+] anakin (di anakin)
[+] un umanità zoppicante (di marco)
[+] luca (di luca)
[+] cos'è? (di polstar)
[+] mmm... (di x)
[+] aulicità di minchioneria (di lorenzo)
[+] lascia un commento a blogger »
d'accordo?
tricio lunedì 12 febbraio 2007
la fabbrica dei sogni Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

La Promessa. La Svolta. Il Prestigio. Questo è lo schema di un numero di magia, di un numero d’illusionismo. Ecco dunque un film che ci racconta il mondo degli abacadrabra, dei sim-sala-bim, del niente-trucco-niente-inganno. Illusione totale. Metafora concettuale, specchio dove il cinema si riflette, sovrapposizione assoluta. Perchè il Cinema è Fabbrica delle Illusioni ed il Ciak l’inizio di un trucco, il montaggio di una pellicola come segare l’assistente del mago, la dissolvenza come la sparizione nella botola, l’effetto speciale. Film curiosissimo perché in realtà non nasconde nulla e tutto mostra fin dall’inizio. Il regista-illusionista si gioca del pubblico, pubblico che si crede smaliziato furbo e pronto ma che in realtà vuole essere ingannato. [+]

[+] la magia dell'illusione (di tolomo)
[+] lascia un commento a tricio »
d'accordo?
laura93 martedì 15 marzo 2011
un grande nolan Valutazione 5 stelle su cinque
92%
No
8%


Che il film abbia inizio!!! ma prima, mettetevi seduti, preparatevi a qualcosa di sconvolgente, ad un finale inimmaginabile, senza troppa paura che a pensarci troppo poterete capire come la storia andrà a finire, perdendovi il bello del film, perchè non accadrà, non capirete fino all'ultimo scambio di battute, o meglio crederete di aver capito, ma non sarete neanche minimamente lontani dal comprendere la pazzesca idea di uno straordinario Nolan. Film sensazionale nato da una mente brillante, la più brillante degli ultimi anni a mio parere.

[+] lascia un commento a laura93 »
d'accordo?
serena venerdì 20 aprile 2007
un film molto attuale al di là delle apparenze Valutazione 4 stelle su cinque
81%
No
19%

E' un film realmente benfatto, l'ambientazione impeccabilmente d'epoca, e la trama contorta donano alla vicenda un tocco in più di stile che affascina gli spettatori, con questo film ho scoperto Hug Jackman, un attore che non conoscevo, di cui ho apprezzato altre interpretazioni. Sinceramente non conoscevo neanche bene la poetica di Christofer Nolan ma sono rimasta incantata da questo suo lavoro, nella storia si comprende man mano che i due protagonisti sono ossessionati non solo da due diversi modi di inscenare illusioni ma proprio da due prospettive di vita completamente opposte che li hanno portati a diventare da complici a perfetti nemici, con questi Nolan ha voluto rappresentare i due principali emisferi in cui racchiudere la visione umana riguardo la spettacolarità e l'apparenza che da sempre ci appassiona. [+]

[+] lascia un commento a serena »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
The Prestige | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità