Harry Potter e l'ordine della fenice

Film 2007 | Fantastico +13 142 min.

Regia di David Yates. Un film Da vedere 2007 con Daniel Radcliffe, Emma Watson, Rupert Grint, Jason Isaacs, Helena Bonham Carter. Cast completo Titolo originale: Harry Potter and the Order of the Phoenix. Genere Fantastico - USA, Gran Bretagna, 2007, durata 142 minuti. Uscita cinema mercoledì 11 luglio 2007 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,93 su 1467 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Harry Potter e l'ordine della fenice tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Confinato a Privet Drive, Harry scopre che esiste un'organizzazione segreta comandata da Albus Silente, l'Ordine della Fenice, il cui compito è combattere Lord Voldemort. Il film ha ottenuto 1 candidatura al Festival di Giffoni, In Italia al Box Office Harry Potter e l'ordine della fenice ha incassato 18,6 milioni di euro .

Harry Potter e l'ordine della fenice è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,93/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA 2,31
PUBBLICO 3,39
CONSIGLIATO SÌ
Continua l'appassionante viaggio dell'eroe mago verso la maturità, tra oscuri presagi, misteriose profezie ed esperienze amorose.
Recensione di Marzia Gandolfi
martedì 10 luglio 2007
Recensione di Marzia Gandolfi
martedì 10 luglio 2007

Voldemort si è fatto corpo ed è tornato. Nessuno al Ministero della Magia sembra crederci. Cornelius Caramell, pavido Ministro delle istituzioni magiche, è deciso a reprimere con tutti mezzi coloro che oseranno affermare il contrario. Harry, sopravvissuto col tronfio cugino Dudley all'attacco dei Dissennatori, viene espulso da Hogwarts per avere usato impropriamente la magia davanti a un babbano. L'intervento in tribunale di Silente reintegra il ragazzo e lo introduce alla conoscenza dell'Ordine della Fenice, un gruppo di nobili cavalieri magici avversari di Voldemort.
Mentre l'oscuro signore recluta vecchi servitori di ascendenza pura per entrare in possesso della profezia, l'esercito "templare" di Silente combatte due fronti e due poteri: quello maligno e potente dei Mangiamorte e quello politico e ottuso di Caramell, che si ostina a negarne il ritorno. Rimosso Silente dalla presidenza di Hogwarts, questa volta Harry dovrà cavarsela da solo. Ma nuovi e giovani membri si uniranno alla resistenza contro Voldemort.
Quinta volta per Potter al cinema, prima volta per David Yates, regista inglese che supera la prova accompagnando Harry alla maturità e all'autonomia affettiva. Harry come persona e come mago è chiamato anche questa volta a un compito evolutivo e a prove fondamentali per entrare progressivamente nell'età adulta. Fa esperienza di un corpo "alterato" che invia segnali nuovi, che si risveglia sessualmente spingendolo verso l'esperienza amorosa. Lo sforzo di adattamento produce frustrazione e rabbia separandolo fisicamente ed emotivamente dagli adulti che lo hanno adottato per costruirsi degli affetti fuori da quelli istituiti. Harry, Ron, Neville, Cho e Luna sono adolescenti davanti allo specchio.
Nell'Ordine della Fenice questo strumento di divinazione non riflette più l'immagine speculare di una persona né l'identità benevola o malevola come nello Specchio delle Brame della Pietra Filosofale, diventa piuttosto un portale magico verso una nuova dimensione. A mutare è pure il rapporto con la magia, costretta dalla terribile Dolores Umbridge all'interno di parametri tradizionali, inaridita da un approccio inconsistente che non permette alcuna partecipazione personale. È l'esempio positivo di Sirius, nel privato, e di Silente, in quello pubblico, a insegnare a Potter a vivere intensamente, contribuendo alla giustizia del mondo con il proprio atto magico.
Di fronte alla rigidità educativa prevista dal Ministero, che punisce duramente la trasgressione, la proposta di Harry di fondare "l'esercito di Silente" appare rivoluzionaria: la magia non va soltanto letta sui libri, ma applicata, agita e vissuta. Solamente così assume un significato intenso e una forza formativa per lo spirito. Affascinato dal racconto giovanile del patrigno sulla fondazione dell'Ordine della Fenice, Harry e compagni riportano in vita quella tradizione di pratiche rituali e di virtù, sviluppando un proprio modo di vivere magicamente e rifiutando il conformismo delle idee.
Il viaggio dell'eroe mago continua, la guerra tra il Bene e il Male viene giocata sul terreno accidentato della non visibilità (Dissennatori, Thestral e Voldemort restano invisibili ai più) e la forza di Voldemort può avere la meglio trascinando gli avversari dalla luce nelle tenebre. La convivenza degli attori col soprannaturale si fa raffinata dando vita a forme visive disparate che, smaterializzandosi e polverizzandosi, investono corpi, ambienti e oggetti. Nella sequenza iniziale, che pratica il teen movie, lo straordinario entra nell'ordinario: i personaggi reali convivono nel mondo babbano con gli antagonisti scarnificati. Il digitale sottrae materia alle superfici, rendendole inquietanti e spettrali. L'Ordine della Fenice si divora come il libro omonimo e dona allo schermo la performance, straordinaria per perfidia, di Imelda Staunton, "cattiva maestra" incapace di partecipare il proprio amore per la cultura. Magica, ovviamente.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
HARRY POTTER E L'ORDINE DELLA FENICE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,25
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 1 agosto 2011
Bella Earl!

- E' tornato. - Harry Potter torna a Hogwarts con una consapevolezza: Lord Voldemort è tornato e vuole ucciderlo. Harry deve fermare tutto questo. Dopo mille peripezie una profezia gli indicherà la via. David Yates gira il quinto capitolo della saga del maghetto con un buon intreccio di trama con la continua battaglia tra lui e Voldemort, che per gran parte del film rimane indiretta, [...] Vai alla recensione »

sabato 30 luglio 2011
Elizabeth 91

Harry Potter e i doni della morte parte II chiude definitivamente quel mondo magico che per quasi un decennio ha incantato i suoi numerosissimi fan, dapprima attraverso i libri, poi con la loro trasposizione in film. Gli ultimi due episodi della serie hanno un tono decisamente più maturo; sebbene il target del libro rimanga basso ormai i protagonisti sono degli adulti e tutti noi siamo [...] Vai alla recensione »

sabato 29 gennaio 2011
peppe97

in questo film il nuovo regista della saga ci introduce un protagonista alquanto simile a quello presentatoci dall'autrice J.K.Rowling che a quanto pare sembra presentarsi i uno stato iniziale un po' paranoico.Poi però conil susseguirsi di scene il film si "accende" ed harry riesce a mostrarci il suo vero e inimitabile carattere (intraprendente,coraggioso,e,addiritura sentimentale visto che va a baciare [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 luglio 2013
Lawrence92

Il quinto capitolo della saga di Harry Potter è indubbiamente il meno riuscito della serie. E lo è per una serie di co-fattori che hanno solo peggiorato la situazione. Prima di tutto, il libro originale: che sia riuscito o no, è forse il libro più importante fra quelli "intermedi" (si scoprono diverse cose intorno ai personaggi, il primo bacio di harry, la morte di Sirius, lo scontro fra Voldemort [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 agosto 2018
Gennaro

Sarebbe pure intrigante l'inizio, anche se l'effetto del nervoso inizia a farsi sentire. Invece le scene tipo gli incubi sono prive di tensione. Ora, è vero che Dolores Umbridge è stata caratteristata così, ma il senso? Odiosa e basta. Nemmeno una sfumatura? Il film scorre pianissimo e la cosa peggiore è il continuo dire della ribellione che, per me, non esiste. [...] Vai alla recensione »

sabato 19 marzo 2011
dellos

Questo film è stato criticato fortemente dai fan perchè è il meno fedele al libro...ora considerando che il libro ha più di 800 pagine, il film non può essere uguale senò durerebbe 5 ore. Alla regia arriva Yates che firma un buon adattamento; anche il compositore della colonna sonora cambia e arriva Hooper, che secondo me fa un buon lavoro (certo non hai [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 aprile 2013
Cenox

Come non apprezzare in pieno ciascun film di questa saga? Anche se i primi due sono più soft, è bello vedere i protagonisti che crescono e cambiano. In questo capitolo, i tempi ormai sono maturi per i primi amori in un clima tutt'altro che roseo e felice, in quanto la presenza di Voldemort si fa sempre più vicina, anche se nessuno ascolta le parole di Potter che dentro di sè [...] Vai alla recensione »

venerdì 15 luglio 2011
Fantasy57

Mediocre è un eufemismo...come rovinare un libro by David Yates Basti dire che è il film più corto tratto dal libro più lungo della serie... Non credo di dover aggiungere altro se non consigliare (per cho non l'ha fatto) di leggere i libri e mi capiranno...

mercoledì 6 luglio 2011
davrick

bellissimo

domenica 21 novembre 2010
joker 91

trovo yates un regista non ai livelli di Newell,Columbus ed Cuaron ma comunque resta un bellissimo film molto tetro con prove bellissime da parte della carter,rickman,fiennes ed oldman in primis. il trio dei maghetti non se la cava male ma trovo radcliffe e grint troppo inferiori alla bravura della watson,per il resto resta un buon film ma con sicura inferiorità rispetto ad altri capitoli passati. [...] Vai alla recensione »

martedì 16 agosto 2011
tiamaster

per essere il primo film di yates non ce male:le battaglie sono bellissime e ben fatte,anche il film in generale e abbastanza divertente e magico...

domenica 21 novembre 2010
Arby96

Il meglio del meglio. Non ci sono parole per esprimere una critica su questo film. Un capolavoro da vedere e rivedere, sempre e all'infinito...

sabato 21 novembre 2009
lestrange96

il capitolo più bello di tutta la saga a mio parere...

sabato 13 aprile 2013
elybritsi2002

Hermione di sicuro! Insomma,... come non la si può trovare simpatica!? Semplice,studiosa,(non è che io sia molto studiosa ma se dovessi andare a studiare magia sarei proprio come lei!)inteligente,coraggiosa,... Queste sono le principali caratteristiche che per me la rendono la migliore in assoluto! Di caratteristiche che me la rendono un pò antipatica forse sono che lei vuole [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 agosto 2012
rogi00

Film da 8 forse troppo commerciale ma  il primo:era troppo fiabesco                              voto:6.5 il secondo:era troppo vivace                            voto:7.5 il terzo:era troppo noioso                 [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 novembre 2016
Francis Metal

I film di harry potter sono belli, emozionanti, travolgenti, sono ottimi ai fini dell'intrattenimento, ma non si possono chiamare "capolavori" della storia del cinema. Le sceneggiature hanno dei buchi, anche nei libri, ma nessun film, tranne il secondo, rende giustizia al romanzo perché molte cose non si capiscono senza avere letto il romanzo stesso, e questa è una gran [...] Vai alla recensione »

domenica 16 agosto 2015
JackPug

Buon film con risvolti interessanti ma "L'ordine della fenice" risulta essere il più debole della saga cinematografica che vede come protagonista il maghetto Harry Potter creato dalla mente e dalla penna della scrittrice J.K. Rowling ( non voglio fare paragoni con il romanzo poichè molto diversi ). Come ho detto all'inizio : buon film ma non ha soddisfatto le mie aspettative [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 giugno 2014
Renato C.

Difficile a questo punto fare una recensione di un film che, di fatto, è la 5^ puntata di una lunga serie! C'è comunque lo svezzamento di Harry che da il suo primo bacio ad una bella cinesina, che però non è proprio innamorata di lui in quanto rimpiange sempre il suo ragazzo rimasto ucciso da Voldemort! Si nota comunque una certa gelosia da parte di Ermione, perchè? Alla fine della saga sarebbe stato [...] Vai alla recensione »

domenica 23 febbraio 2014
SUPREMO2000

In questo quinto capitolo della saga del mago più forte e famoso, bellissimo film, lo consiglio a tutti e ricordate, loro combattono per una cosa che Lord Voldemort non ha un naso

giovedì 9 luglio 2009
Dany/Joker

Bel film, girato molto bene (quasi come l'avrei girato io), ma ci sono degli errori che ho notato: 1)(errore medio): quando Harry insegue Bellatrix Lestrange, dato ke la telecamera si muove troppo, non si vede bene Bellatrix; 2) (ERRORE GRAVE): mentre Neville pietrifica un mangiamorte, mentre dice l'incantesimo quello si è già pietrificato (MA CHE SCHIFO); 3) (ERRORE GRAVE): Voldemort compare alla [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 novembre 2009
Slyer

Troppe cose omesse. Pessimo rispetto al film.

lunedì 14 settembre 2009
Spalla

Harry Potter e l'Ordine della Fenice è probabilmente il film della saga che ho apprezzato di meno. La storia parte molto bene, con un ritmo incalzante e delle bellissime scene girate a Londra, con effetti speciali incredibili. Poi dopo un po' però la trama sembra afflosciarsi e benchè Voldemort sia ormai tornato, la battaglia che Harry dovrà affrontare stavolta è soprattutto contro l'ottusità del Ministero [...] Vai alla recensione »

venerdì 27 gennaio 2012
giona

harry potter è banalmente cattolico retorico e noiso

Frasi
Ron: Com'è stato?
Harry: Umido
Ron: Baci così da Schifo?
Harry: Forse sì…
Dialogo tra Harry Potter (Daniel Radcliffe) - Ron Weasley (Rupert Grint)
dal film Harry Potter e l'ordine della fenice - a cura di giu'94
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Arianna Finos
XL

Harry Potter e i suoi compagni scaraventati fuori da un cunicolo in un vortice di monete d'oro. La copertina britannica del settimo libro, The Deadly Hallows («Le reliquie mortali»), che uscirà il 21 luglio, involontariamente fotografa anche il momento tumultuoso di quell'affare da miliardi di euro che, tra editoria, cinema e merchandising, ruota intorno al fenomeno del piccolo mago.

Lietta Tornabuoni
La Stampa

«L'Ordine della Fenice» è una società segreta, un piccolo esercito che raccoglie studenti e professori devoti al preside, nata perché il Ministro della Magia, Cornelius Cacameli, ha talmente paura di Lord Voldemort da non voler credere a un suo possibile ritorno, e anzi da neppure volerlo sentir nominare: preferisce rimuovere la paura anziché affrontare il pericolo, come tante persone vili.

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Harry Potter n. 5. Mentre, a completarne le avventure, si attende l’uscita nel 2008 e nel 2010 degli ultimi due libri che gli ha dedicato la multimilionaria J.K. Rowling portandolo, per quel che riguarda l’editoria, a un successo planetario. Confermato anche al cinema grazie ai ben noti quattro film andati incontro a incassi record. Pronti a raggiungerli - si può esserne certi - anche con questa quinta [...] Vai alla recensione »

Natalia Aspesi
La Repubblica

Harry Potter non deve morire! «Save Harry!». Imperiose petizioni, fiammeggianti siti Internet, folle inferocite di fan, chiedono alla più ricca signora d'Inghilterra, l'autrice J. K Rowling (800 milioni di euro guadagnati per i primi sei romanzi harrypottiani) di concedere un rinvio, se non addirittura una grazia imperitura, al mago prediletto, che, si teme angosciosamente da luttuosi segnali, possa [...] Vai alla recensione »

A. O. Scott
The New York Times

“Harry Potter and the Order of the Phoenix,” the fifth movie in the series, begins, as most of the others have, with a spot of unpleasantness at the Dursleys, and ends with Harry facing down Lord Voldemort. The climactic battle between the young wizard (Daniel Radcliffe) and the Dark Lord (Ralph Fiennes) foreshadows the final, potentially fatal showdown we all suspect is coming in Book Seven, which [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Un gigante alto cinque metri, i Centauri arcieri, i Thestral, invisibili creature alate dai tratti equini, anche simili a draghi; scheletri che assassinano con il loro fetido fiato; Londra di notte splendente di luci, il cielo nero dell’uragano; il protagonista che si sente «continuamente arrabbiato» e che teme il possibile infiltrarsi del Male nel suo cervello; una palla di vetro detta «la profezia»: [...] Vai alla recensione »

Alessandra De Luca
Avvenire

Piccoli maghi crescono, con il cuore sempre più dark A pochissimi giorni dall'attesissimo settimo e ultimo capitolo della saga di Harry Potter, The Deatlhy Hallows, che deciderà. la sorte degli allievi di Hogwarts, arriva in anteprima sugli schermi del Giffoni Film Feslival, e da oggi nelle sale di tutto il mondo, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, quinta avventura ambientata nel mondo fatato creato [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Anche i maghi fanno politica. Già. Credevamo che il mondo fantastico di Harry Potter fosse al riparo dagli aspetti più ingrati dell'esistenza, che la magia fosse metafora dell'arte e non della vita, che crescendo gli allievi di Hogwarts avrebbero schivato le trappole più insidiose del vivere associati. Pie illusioni. Al quinto giro il maghetto della Rowling "scende in campo".

Emanuela Martini
Film TV

È piu magro, non tanto più alto di quando era bambino, con la mascella squadrata e un'espressione perplessa negli occhi: Harry Potter adolescente percepisce per la prima volta il peso della diversità e dell'emarginazione, non solo tra i "babbani" (in particolare nella famiglia borghesissima e stolida degli zii) ma anche nella congrega dei maghi. Dopo il suo ultimo scontro con Voldemort c'è diffidenza [...] Vai alla recensione »

Maurizio Cabona
Il Giornale

Quinta puntata della saga, Harry Potter e Ordine della Fenice di David Yates - in 700 sale da oggi - è un bel film per la prima delle due ore; poi si adegua ai precedenti, dove accade tutto e il contrario di tutto. Ma godiamoci l'inizio, molto diverso dalle puntate precedenti della serie, perché evoca l'incubo di 1984 di Orwell, molto più che le atmosfere da scuola di lusso e da cerimonia del tè all'inglese [...] Vai alla recensione »

Filippo Mazzarella
Vivimilano

Capitolo 5: il malvagio Voldemort è tornato, ma nessuno ci crede. E Harry e i compagni devono arrangiarsi (quasi) da soli. Non sono solo gli eroi di J.K. Rowling a confrontarsi con l'adolescenza, ma anche i milioni di lettori/spettatori che crescono con loro. Quindi la saga, sempre più cupa e ribelle, indurisce toni e messa in scena: con un «sentire» horror che è inevitabile rovescio della medaglia [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Il Manifesto

La dinastia Potter deve morire. Così almeno ci dicono gli insider. Quelli che conoscono le cose dall'interno. Anche se, di volta in volta, il gossip annuncia che sarà questo o sarà quell'altro a schiattare. Volendo credere alla regina madre J. K. Rowling (325 milioni di copie vendute per 6 romanzi, 6 milioni solo in Italia, con grande gioia di Salani editore, si dice 800 milioni di euro incassati di [...] Vai alla recensione »

Davide Turrini
Liberazione

L 'abbiamo voluto vedere in sala assieme alla folla del primo giorno. Spettacolo delle 22,30, in un cinema non multisala di una media città del nord Italia: Harry Potter e l'ordine della fenice fa il pieno di pubblico con una media abbastanza alta d'età. Case study, fenomeno cultural-antropologico, la saga del maghetto occhialuto (che poi maghetto non è più visti i diciassette anni suonati, i bicipiti [...] Vai alla recensione »

Leo Lewis
The Times

Nel quinto film tratto dalla saga di J.K. Rowling, Harry comincia a distinguere i contorni della battaglia contro il male che si profila all'orizzonte. È un film in cui l'equilibrio narrativo si sposta dall'azione verso l'intrigo, e forse qualcuno potrà trovarlo un po' noioso. Molto più cruento dei precedenti, questo episodio si allontana dall'atmosfera da allegro parco giochi dei maghetti, per trascinare [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
L'Espresso

Harry. Potter e l'ordine della Fenice di David Yates, quinto film della serie ideata da Joanne Kathleen Rowling, è come tutti i precedenti: carino. È spietato: mentre arriva nei cinema d'Occidente, i listini della Warner Bros già annunciano il prossimo “Harry Potter e il principe mezzosangue”; già si aspetta la mezzanotte del 21 luglio (ora di Londra) quando uscirà l'ultimo libro della saga “The Deathly [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

La quinta puntata della saga cinematografica – per distinguerla dalla saga libresca, che alla mezzanotte del 21 luglio occuperà gli scaffali delle librerie anglofone, mettendo seriamente a repentaglio la vita del maghetto Harry – si risolve in un dramma da camera. Niente partitona di Quidditch, per intenderci, con nostro sollievo: le regole del gioco erano incomprensibili, i ragazzini volteggianti [...] Vai alla recensione »

NEWS
CELEBRITIES
martedì 7 ottobre 2008
Stefano Cocci

Un inglese che passa dal sesso in aereo alle fondazioni benefiche In un'epoca in cui uomini che hanno costruito la propria carriera intorno all'immagine del padre di famiglia come Kevin Costner e Harrison Ford, lasciano la moglie conosciuta al liceo [...]

RUBRICHE
mercoledì 28 novembre 2007
Paola De Rosa

Pirati e magie Il mese si chiude alla grande con due blockbuster che hanno dominato la stagione appena trascorsa. Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo completa (anche se gli ingredienti per un quarto capitolo ci sarebbero tutti.

NEWS
lunedì 6 agosto 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

I babbani di tutta Italia si sono uniti per rendere l'estate 2007 un'estate all'insegna di Harry Potter. È ancora il quinto capitolo della saga del mago più amato dai lettori della nuova generazione in testa alla classifica, registrando altre 200 mila [...]

NEWS
giovedì 12 luglio 2007
Chiara Renda

La fortuna del maghetto inglese È uscito soltanto da ventiquattr'ore e in Italia ha già incassato più di 2 milioni di euro. Si tratta dell'incasso più alto di esordio per un film uscito in un giorno infrasettimanale non festivo.

MAKING OF
mercoledì 11 luglio 2007
Gabriele Niola

Una gara di resistenza Se i film fossero discipline sportive ogni film della saga di Harry Potter, per l'utilizzo continuo, massiccio e accurato degli effetti speciali, sarebbe una maratona a sé. Più in evidenza dei film della saga di Il Signore Degli [...]

CELEBRITIES
martedì 10 luglio 2007
Stefano Cocci

Dalla recite scolastiche alla scuola di Hogwarts Sono molte le cose che uniscono Ron Weasley al suo interprete, Rupert Grint. Entrambi odiano i ragni, amano vestirsi con abiti di seconda mano e provengono da una famiglia numerosa, mentre non sappiamo [...]

RUBRICHE
giovedì 5 luglio 2007
Chiara Renda

In questo weekend estivo arriva nelle sale italiane un nuovo film ambientato nel mondo della danza: Stepping – Dalla strada al palcoscenico, firmato dal regista di videoclip Sylvain White, propone un tema certamente poco originale, l'ennesimo riscatto [...]

NEWS
mercoledì 4 luglio 2007
Chiara Renda

In attesa del quinto episodio della saga di Harry Potter, in uscita in tutto il mondo l'11 luglio dopo l'anteprima londinese di ieri sera, la Warner Village Cinemas e Warner Bros Pictures propongono una maratona cinematografica per rivivere tutte le precedenti [...]

CELEBRITIES
martedì 3 luglio 2007
Stefano Cocci

Emma watson, giovane e sexy Nata in Francia, Emma Watson si è trasferita a Oxford all'età di 5 anni. Figlia di genitori divorziati, la sua esistenza sarebbe potuta scorrere tranquilla e senza scosse come quella di tanti altri teen ager della sua età [...]

CELEBRITIES
martedì 26 giugno 2007
Stefano Cocci

Cinque modi per essere maghetto Piccoli maghetti crescono. È il motto della saga tratta dai libri di J.K. Rowling che con Harry Potter e l'Ordine della Fenice giunge al quinto episodio. Protagonista è Daniel Radcliffe che, dall'età di 11 anni, si destreggia [...]

RUBRICHE
mercoledì 20 giugno 2007
Chiara Renda

Ci attende un'estate florida per quanto riguarda le uscite cinematografiche. Dimentichiamo le sale deserte di mezza estate e prepariamoci all'assalto dei cinema l'11 luglio per il nuovo capitolo di Harry Potter, questa volta ritardato rispetto alla consueta [...]

NEWS
lunedì 14 maggio 2007
Chiara Renda

Emma Watson, meglio conosciuta come Hermione Granger, in un'intervista rilasciata al Daily Star ha dichiarato di aver rifiutato decine di copioni in un cui avrebbe dovuto interpretare il tipico ruolo da adolescente ribelle e inquieta.

NEWS
giovedì 26 aprile 2007
Chiara Renda

Nel trailer di Harry Potter e l'Ordine della Fenice anticipazioni romantiche… Il piccolo Harry sta crescendo. E se il suo interprete Daniel Radcliffe, oggi diciottenne, è già a suo agio senza veli sui palchi di Londra, il più pudico e imbranato maghetto [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati