Underworld: La ribellione dei Lycans

Film 2009 | Horror 92 min.

Titolo originaleUnderworld: Rise of the Lycans
Anno2009
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata92 minuti
Regia diPatrick Tatopoulos
AttoriMichael Sheen, Bill Nighy, Rhona Mitra, Steven MacKintosh, Kevin Grevioux, David Aston Geraldine Brophy, Leighton Cardno, Alex Carroll, Elizabeth Hawthorne, Jason Hood, Mark Mitchinson, Timothy Raby, Larry Rew, Peter Tait, Olivia Taylforth, Eleanor Williams, Edwin Wright, Brian Steele, Kate Beckinsale, Shane Brolly, Tania Nolan, Jared Turner, Craig Parker.
Uscitavenerdì 20 febbraio 2009
DistribuzioneSony Pictures
MYmonetro 2,51 su 68 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Patrick Tatopoulos. Un film con Michael Sheen, Bill Nighy, Rhona Mitra, Steven MacKintosh, Kevin Grevioux, David Aston. Cast completo Titolo originale: Underworld: Rise of the Lycans. Genere Horror - USA, 2009, durata 92 minuti. Uscita cinema venerdì 20 febbraio 2009 distribuito da Sony Pictures. - MYmonetro 2,51 su 68 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Underworld: La ribellione dei Lycans tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Negli Anni Oscuri, un giovane Lycan chiamato Lucian diviene un potente leader e raduna i lupi mannari per rivoltarsi contro Viktor, il crudele re dei vampiri che li ha costretti in schiavitù. In Italia al Box Office Underworld: La ribellione dei Lycans ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 1,2 milioni di euro e 488 mila euro nel primo weekend.

Underworld: La ribellione dei Lycans è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,51/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,02
CONSIGLIATO NÌ
Il terzo capitolo della saga torna alle origini del conflitto fra vampiri e licantropi usando l'amore proibito come pretesto.
Recensione di Gabriele Niola
Recensione di Gabriele Niola

Un millennio prima degli scontri raccontati in Underworld e Underworld: Evolution ha origine l'eterna lotta tra vampiri e lupi mannari. La storia d'amore tra Sonja e Lucian, la furiosa opposizione del temibile Viktor e l'affermazione dell'autonomia dei licantropi dalla schiavitù impostagli dai vampiri sono ciò che poi porterà agli scontri più moderni.
Nati quasi per caso come frutto di una particolare evoluzione e fioriti a partire dalla volontà dello stesso Viktor di avere una guardia personale che fosse più potente e controllabile dei semplici lupi, i licantropi acquistano autonomia guidati da Lucian, l'amante proibito di Sonja e il guerriero mitico che ha dato il via all'eterna lotta.
Il sottotesto è shakespeariano al massimo: due amanti appartenenti a due casati opposti (addirittura a due razze opposte), la cui unione è talmente proibita da far rischiare loro la morte se venissero scoperti, lottano contro il potere (rappresentato dal padre della donna) per affermare il proprio amore eterno. Ci sono echi da Giulietta e Romeo, ma sono appunto solo echi. Sebbene la struttura dell'intreccio, cioè la causa scatenante la trama possa infatti essere quella, non si può dire lo stesso per i significati. La storia d'amore proibita non è usata come strumento di affermazione poetica contro la prosaicità politica ma come mcGuffin, cioè come pretesto narrativo per far scontrare buoni contro cattivi. È una storia d'amore proibito ma ai fini del film poteva essere qualsiasi altra cosa e poco sarebbe cambiato.
La cosa sarebbe anche accettabile se il film riuscisse a evocare sul serio un altro mondo sotterraneo e affascinante, basato non sulla classica mitologia fantasy ma su quella horror. Un film con personaggi dell'orrore che non è dell'orrore ma è d'avventura, l'idea è stimolante ma vedendo il film si ha l'impressione che tutte queste costruzioni siano più nella mente di chi vede che in quella di chi fa il film.
Lasciato in mano ad un tecnico (Patrick Tatopoulos, per anni supervisore agli effetti speciali) il terzo episodio della saga di Underworld, con il pretesto di dare una motivazione a tutto ciò che si è visto negli altri film, finisce per dare vita a un spettacolo che non guizza nemmeno per capacità di intrattenimento e che riduce figure eversive e quasi anarchiche come vampiri e licantropi alle ennesime incarnazioni dei facili principi manichei di libertà e oppressione come li intende Hollywood.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
Il terzo capitolo di Underworld torna alle origini del conflitto fra vampiri e licantropi.
Désirée Colapietro Petrini

Esce in America distribuito dalla Sony l'attesissimo thriller fantasy Underworld: la ribellione dei Lycans, terzo e ultimo film della saga di Underworld, complesso e affascinante universo creato dal poliedrico Kevin Grevioux (attore, sceneggiatore e autore di libri comici), diretto questa volta da Patrick Tatapoulos, scenografo ed esperto di effetti speciali di origine greco-francese che subentra a Len Wiseman, trentacinque anni, qui nelle vesti di sceneggiatore insieme a Dirk Blackman e Howard McCain. Prodotto da Lakeshore Entertainment Production con Sketch Films Underworld: la ribellione dei Lycans nasce come prequel di Underworld e, rivelando le origini dell'antica rivalità tra Licantropi e Vampiri (fino ad arrivare all'antica relazione proibita tra Lucian e Sonja), riporta lo spettatore indietro di oltre un millennio dal conflitto epico tra gli aristocratici della notte e i feroci abitanti del sottosuolo, capitanati da Lucian, interpretato da Michael Sheen, al cui fianco troviamo lo storico avversario Viktor (Bill Nighy), la contraddittoria guerriera vampira Sonia (la bellissima Rhona Mitra), Tannis (Steven Mackintosh) e Grevioux che, con il ruolo di Raze, si è assicurato di includere una parte interessante per se stesso sin dal primo episodio. "Kevin ed io abbiamo sempre pensato a questa storia come ad una trilogia, decidendo di cominciare dall'episodio centrale ed è stato molto divertente lavorare su un film del quale abbiamo parlato diversi anni fa", ha spiegato il talentuoso Wiseman. "Quando abbiamo cominciato a tirar fuori i personaggi e la struttura completa, abbiamo valutato l'ipotesi di farne una vicenda alla 'Romeo e Giulietta' - ha aggiunto Grevioux.
"Da una parte i licantropi e dall'altra i vampiri, rendendola quindi una moderna storia d'amore affascinante e surreale. Abbiamo anche deciso di modificare il modo in cui i licantropi e i vampiri sono stati considerati nella tradizione, puntando su una spiegazione più scientifica per la loro esistenza, piuttosto che sul consueto misticismo". Girato in alta definzione in Nuova Zelanda, paese ospitante di un'altra trilogia di successo (Il signore degli anelli), Underworld: la ribellione dei Lycans è il racconto in soggettiva di Lucian. Avvalendosi di incredibili effetti speciali e del contributo del direttore di fotografia australiano Ross Emery - che lavorando a stretto contatto con una squadra di grandi professionisti (tra cui lo scenografo Dan Hennah, il montatore Peter Amundson e l'ideatrice dei costumi Jane Holland) ha fornito nuova profondità alle immagini - il film, rispetto agli episodi precedenti, utilizza ancor di più la tecnologia digitale.
Particolarmente entusiasta di tornare a calarsi nel ruolo del licantropo, Michael Sheen ha raccontato: "L'idea di mostrare come è nato questo personaggio era molto attraente. Ho potuto mostrare la storia che avevamo ascoltato nel primo film. All'inizio, pensi che lui sia il cattivo, ma poi ricevi maggiori informazioni. Una delle cose a cui ero interessato maggiormente era l'idea del rapporto di Lucian con l'animale che ha dentro in grado di fornire al mio personaggio un importante percorso interiore. Per cercare di trovare la libertà, deve accettare qualcosa di se stesso che ha evitato per tutta la vita. Questo rende la storia qualcosa in più di un semplice mito". Anticipata da un incontro speciale con Kevin Grevioux a Chicago lo scorso 19 gennaio, in occasione del quale l'attore ha firmato autografi ai fans su una quantità limitata di poster, la premiere mondiale di Underworld: la ribellione dei Lycans si è svolta ieri all'ArcLight Cinema di Los Angeles alla presenza dell'intero cast. Una serata all'insegna dell'eleganza e del glamour durante la quale Wiseman si è sbottonato dicendo: "Ora che abbiamo completato la trilogia, non è detto che non ne faremo una serie televisiva. Se dovessero arrivare delle proposte interessanti, non escludo infatti l'idea di poterla realizzare". Non resta che attendere.
www.hollywoodchicago.com

Sei d'accordo con Désirée Colapietro Petrini?
UNDERWORLD: LA RIBELLIONE DEI LYCANS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 10 febbraio 2011
Sinphi

Mitico come tutta la saga! un gotik horror non banale....non le solite pappe trite e ritrite....direi un cult!

giovedì 1 novembre 2012
Francesco Cirelli

In questo capitolo della saga vengono illustrate le motivazioni che portarono al grande conflitto tra vapiri e Lycan. La vicenda ebbe inizio dopo che William diede vita a una razza di licantropi incapaci di assumere sembianze umane e totalmente assetati di sangue, Viktor, signore dei vampiri, scoprì che un licantropo diede vita a un bambino in grado di assumere oltre che la forma bestiale anche [...] Vai alla recensione »

domenica 10 febbraio 2013
Farfarello89

Terzo capitolo della saga ambientato nel medioevo, che ci mostra come è iniziata la guerra centenaria tra licantropi e vampiri, cosa solo accennata nel primo film della saga. Sicuramente il film ha i limiti che sono tipici di tutti i prequel, ossia la trama un po' scontata e pochi colpi di scena, tuttavia il film rimane comunque molto piacevole e sicuramente arricchisce una saga forse un [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 giugno 2009
Pancossanti

UNDERWORLD 3: LA RIBELLIONE DEI LYCAN Basterebbero le due battute: "Siamo quattro gatti" detta fra Lycan, ossia i lupi mannari, in situazione di rivolta nella foresta; e "E' colpevole di aver avuto rapporti con un'animale": quando la bella Sonya è torturata per aver avuto rapporti carnali con un Lycan (considerati inferiori ai vampiri, delle bestie.

mercoledì 2 settembre 2009
salvo8

Vedevo questo film con "scetticismo", pensandolo come uno di quei film forzati, fatti solo per completare una trilogia (se di trilogia si parla). E il giudizio medio (2,55) rafforzava la mia convinzione. Ma dopo aver visto il film, anzi prima ancora che finisse, mi sono reso conto che dovevo piacevolmente ricredermi. Il film è ottimo, meglio, a mio parere, dei precedenti (cosa alquanto strana).

giovedì 30 luglio 2009
ciùciù

saro di poche parole ottimo film attori migliorati sia fisicamente che nell interpretazione ottimo anche la colonna sonora una leggera leggerissima nota avremmo gradito molto di piu se ci fossero state piu scene di battaglia tra lican e quei sanguisuga dei vampiri sono curiosa di sapere se voi sapete se ci sara un 4 episodio poi mi perdonino ma mi sapreste se grevioux che nel film interpreta raze e [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 luglio 2009
Andrea Evangelisti

grande patrick e atutti quelli a cui non eè piaciuto il film dico imparate a divertivi questo è spettacolre

domenica 20 gennaio 2013
DarkEnry

 Underworld - La ribellione dei Lycans è un film horror del 2009 diretto da Patrick Tatopoulos. Il film parla dell'inizio della faida tra i vampiri e i Lycans avvenuta quando Lucian decide di ribellarsi alla tirannia dei vampiri. Il film è il prequel dei primi due e potrebbe essere considerato anche il migliore della saga di Underworld.

martedì 11 agosto 2009
Manny

Un bel film, più bello del secondo capitolo ma NON del primo Underworld che mi è piaciuto molto. Che dire....non sarà il massimo come film Horror, ma sicuramente non è da buttare via come film di vampiri e lupi mannari...non c'è male.

lunedì 30 luglio 2012
BloodyCla

...il miglior episodio della saga... da vedere! Grandi Sheen e Nighy!

martedì 28 giugno 2011
LUCIDO71

Bello e convincente. Cambio alla regia e tuffo nel passato buio medievale.. e forse è stato proprio lo stagnare in quest'epoca che a me personalmente, è calato un po': preferivo un mix tra passato e futuro come nei primi due. Comunque resta una buona pellicola, che va ad inanellare il terzo capitolo di quest'inaspettata e avvincente trilogia (sta x uscire il quarto capitolo, [...] Vai alla recensione »

martedì 2 marzo 2010
Liuk

meno effetti e meno azione rispetto ai precendenti, ma più storia e definizione dei personaggi. Finalmente si capisce qualcosa della trama! molto carino, da vedere anche stand alone.

giovedì 10 luglio 2014
Onufrio

Il terzo capitolo della saga Underword compie un passo indietro nel tempo, necessario per spiegare le origini del conflitto fra Lycan e Vampiri, condito da una storia d'amore impossibile che darà scontro ad una vera e propria guerra di razze. Un ottimo capitolo, un buon cast, breve (appena 1ora e 20 minuti circa) ma intenso.

mercoledì 18 dicembre 2013
luca casale maranello

è un film di vampiri e lupi che devono lottare fino alla congiunzione dei due gruppi. non fa molta paura perchè ho gia visto tutta la saga.(vi consiglio di non guardare il 4° e ultimo film della saga perchè è un po noioso).

giovedì 1 aprile 2010
don64

Film del genere fantastico azione interpretato da attori gia' noti.La trama e' piacevole come anche gli effetti speciali e la scenografia che non deludono.Nel complesso un film piu' he discreto adatto gli amanti del genere.Voto 6+

sabato 8 agosto 2009
chris_bale

inferiore ai primi due capitoli ma comunque guardabile.... consigliato ai fan della saga ( anke se non c'è la bellissima kate... )

lunedì 30 marzo 2009
Maio

Sarà che è il terzo film della "saga", perde un pochettino anche perchè gli altri film non è che siano sti gran capolavori! L'unica nota positiva è che si capisce dove salta fuori quel "lucien" principe dei lycans! appena appena decente!

Frasi
Vi ucciderò...uno dopo l'altro!!!
Una frase di Lucian (Michael Sheen)
dal film Underworld: La ribellione dei Lycans - a cura di stefano
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Dopo averci deliziato con un altro celebre inglese in Frost/Nixon, l'indimenticabile Michael Sheen perfetto Tony Blair di The Queen torna alle origini e al lupo mannaro (pardon: Lycan) Lucien già interpretato nel primo Underworld (2003). In Underworld: la ribellione dei Lycans il nostro è pronto ad aizzare i suoi amici quattrozampe contro gli odiati vampiri per un bestiale conflitto sociale.

Glenn Whipp
The Los Angeles Times

Michael Sheen has made his name playing famous people in films -- British prime minister Tony Blair in "The Queen," talk show host David Frost in "Frost/Nixon" -- and for his return to the "Underworld" franchise, his stylists seem to have taken Harry Shearer's "This Is Spinal Tap" rock 'n' roller for inspiration. Except here, Sheen's pants are tighter.

NEWS
NEWS
venerdì 20 febbraio 2009
Lisa Meacci

Una passione tra le righe In questo weekend che consacra la notte più prestigiosa dell'anno per il mondo cinematografico, non mancano importanti uscite che ci immergono in un pieno clima da Oscar. Arriva finalmente The Reader, il film diretto da Stephen [...]

MAKING OF
lunedì 16 febbraio 2009
Gabriele Niola

Il creatore alla guida La vera differenza tra Underworld: la ribellione dei Lycans e i precedenti due episodi della serie è che questa volta a guidare tutto il progetto è Patrick Tatopoulos, l'uomo che ha creato, disegnato e aiutato a realizzare le creature [...]

NEWS
mercoledì 28 gennaio 2009
Chiara Renda

I nominati A febbraio, a pochi giorni dalle ufficiali consacrazioni con la consegna degli Academy Awards (il 22 febbraio), si concentrano diversi film candidati all'ambita statuetta. Si comincia con l'acclamato Il curioso caso di Benjamin Button di David [...]

NEWS
venerdì 16 gennaio 2009
 

Amazzone o vampira? Tra un mese potremo finalmente assistere alle epiche lotte tra vampiri e licantropi raccontate in Underworld: la ribellione dei Lycans e soprattutto scopriremo se Rhona Mitra sarà all'altezza di sostituire Kate Beckinsale, assoluta [...]

GALLERY
venerdì 9 gennaio 2009
Marlen Vazzoler

Rhona Mitra interpreta Sonja Mancano pochi giorni all'uscita di Underworld: La ribellione dei Lycans, che sarà nei cinema americani il 23 Gennaio e il 20 Febbraio in Italia. Il film diretto da Patrick Tatopoulos è il prequel di Underworld e racconta [...]

NEWS
venerdì 19 dicembre 2008
Marlen Vazzoler

Michael Sheen è Lucian È finalmente uscito il nuovo poster di Underworld: La ribellione dei Lycans, prequel di Underworld, in cui si vede Michael Sheen interprete di Lucian, il giovane Lycan capo dei ribelli nella loro lotta contro i Death Dealers capitanati [...]

NEWS
martedì 16 dicembre 2008
Marlen Vazzoler

Rhona Mitra è la nuova protagonista femminile Un nuovo poster del prequel di Underworld, Underworld: La ribellione dei Lycans è stato rilasciato. Se nel primo poster si vedeva Bill Nighy, interprete di Viktor, in questo viene finalmente mostrata Sonja [...]

GALLERY
venerdì 28 novembre 2008
Marlen Vazzoler

Sonja interpretata da Rhona Mitra Se dopo Underworld: Evolution, a Michael (Scott Speedman) diventato un ibrido e alla commerciante di morte Selene (Kate Beckinsale) si prospettava un futuro incerto, non si potrà sapere cosa accadrà ai due personaggi [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati