Ambo

Film 2014 | Commedia +13 86 min.

Anno2014
GenereCommedia
ProduzioneItalia
Durata86 minuti
Regia diPierluigi Di Lallo
AttoriSerena Autieri, Adriano Giannini, Maurizio Mattioli, Sara Putignano, Riccardo Graziosi Marzio Falcione, Enrico Papi, Armando De Razza, Tiziana Di Tonno, Rudy Smaila.
Uscitagiovedì 4 dicembre 2014
DistribuzioneMicrocinema
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,66 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Pierluigi Di Lallo. Un film con Serena Autieri, Adriano Giannini, Maurizio Mattioli, Sara Putignano, Riccardo Graziosi. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2014, durata 86 minuti. Uscita cinema giovedì 4 dicembre 2014 distribuito da Microcinema. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,66 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ambo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una commedia che, attraverso una serie di divertenti equivoci e malintesi, mette in luce il problema della sterilità e le conseguenze che può provocare all'interno di una coppia. In Italia al Box Office Ambo ha incassato 287 mila euro .

Consigliato nì!
2,66/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,82
CONSIGLIATO NÌ
Di Lallo fa un debutto onesto e pulito, con un suo charme discreto.
Recensione di Paola Casella
Recensione di Paola Casella

Giulio e Veronica sono una bella coppia che vive nella provincia abruzzese insieme al figlio Marzio di cinque anni. È proprio Marzio a raccontare la loro storia, che inizia come una bella favola ma rischia di trasformarsi in un dramma quando Giulio, durante i tentativi di dare un fratellino a Marzio, scopre di essere sempre stato sterile.
Ambo è una dramedy romantica diretta da Pierluigi Di Lallo, attore e regista del corto Punti di vista, qui al suo esordio alla regia di un lungometraggio. Dalla sua, Di Lallo ha una "mano" delicata e una grazia leggera nell'affrontare un argomento difficile: ciò che ci rende genitori, al di là della biologia. Anche la scelta degli attori è felice, soprattutto per quanto riguarda i ruoli minori: l'amico assessore di Giulio, Cesario, interpretato da Riccardo Graziosi, e la sorella di Veronica, Lucrezia, che ha il volto fresco di Sara Putignano, per non parlare del sempre affidabile veterano Maurizio Mattioli nei panni di Nando, il nonno barbiere. Anche il piccolo Marzio Falcione è spontaneo e credibile.
Meno spontaneo e credibile il percorso narrativo, che avvicina il film più a un tv movie che a un lungometraggio adatto alle sale, complici anche alcune ingenuità, come la costante musica di sottofondo e le scene aperte e chiuse, tipiche della sitcom. Ma Ambo resta un debutto onesto e pulito, con un suo charme discreto che fa sperare in un futuro registico per Di Lallo più consapevole delle potenzialità del mezzo cinematografico e della sua specificità rispetto a quello televisivo.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Marzio, 5 anni, racconta di come i suoi genitori, nel tentativo di dargli un fratellino, scoprono che il babbo è sterile da sempre. Di Lallo esordisce nel lungometraggio con un film di carta velina il cui impianto da sitcom televisiva è in parte salvato dall'onestà e dalla spontaneità ingenua dell'autore. Aspettiamo l'opera n. 2. Senza ansia.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 6 dicembre 2014
Luna Aritea

Ecco una commedia romantica che, attraverso una serie di divertenti equivoci e malintesi, racconta l’importanza e la profondità del rapporto tra un padre e un figlio. Ad Atessa (Chieti), vive una famiglia felice: c’è papà Giulio (Adriano Giannini), veterinario di paese, c’è mamma Veronica (Serena Autieri), c’è il piccolo Marzio (Marzio Romano [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 dicembre 2015
enzo70

Di Lallo esordisce con una commedia all’italiana di stampo televisivo; il ritmo, le scelte fotografiche sono quelle delle fiction, ma la storia rende il film piacevole. Una coppia con un figlio va in crisi quando lui, Giulio, scopre di essere fertile dalla nascita; a questo punto il tradimento diventa un’evidenza scientifica e tutto va in crisi, con una gelosia che sfocia nel paradossale, travolgendo [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 dicembre 2015
Angel95

Un film più che discreto, tranne alcuni intoppi di sceneggiatura, ma si tratta di un esordio del regista Di Lallo di Rocca San Giovanni (Ch). Il protagonista Giannini possiede delle vigne nel borgo di Atessa, paesino abruzzese della provincia di Chieti; ha una moglie (Serena Autieri) e il figlio Marzio, che vorrebbe un fratellino. La storia inizia da qui, quando il protagonista scopre di essere sterile...La [...] Vai alla recensione »

martedì 27 gennaio 2015
pier delmonte

Un film buono per la televisione, l’argomento trattato puo’ anche essere interessante ma non certo in questo modo, tramite una commediola mal recitata, mal architettata, tutta buoni sentimenti e farcita di bassa comicita’. Non vale il biglietto!

lunedì 8 dicembre 2014
Flaw54

Non parliamo certamente di un film da Oscar, ma l'opera di De lillo si presenta gradevole nella sua semplicità. Il tema di fondo è interessante e la recitazione degli attori accettabile, anche se risente di una certa influenza televisiva. Se si accetta  Magic Moonlight Ambo può essere considerato quasi un capolavoro!!

lunedì 8 dicembre 2014
f.massaro

Pensavo si trattasse della solita commedia italiana trita e ritrita, invece che sorpresa questo AMBO! Finalmente si è avuto il coraggio di parlare di paternità e sterilità maschile, facendo cadere il velo d'omertà che avvolge l'argomento. Il tutto con leggerezza e un pizzico di comicità!"

venerdì 8 gennaio 2016
Barolo

Buono lo spunto iniziale,tra l'altro ricordo di aver visto da poco un film analogo "made in usa", tuttavia si perde nello sviluppo della storia,oscillando tra la commedia e il dramma sentimentale,senza prendere una fisionomia ben precisa, a tratti anche ripetitivo,Giannini è bravino,idem la Autieri,notevole l'interpretazione del piccolo attore.

sabato 12 dicembre 2015
no_data

C'è tutto il compendium del luogo comune in questo filmetto appena visto, le fattorie da mulino bianco dove il protagonista svolge il suo lavoro di veterinario, la famiglia felice da spot pubblicitario, la protagonista bella e competente enologa, gli amici birboni e buffi ma fedeli, il bambino di cinque anni stucchevole come uno sciroppo di glucosio.

sabato 6 dicembre 2014
petri

Un filmetto piccolo piccolo. A livello della peggior fiction televisiva. 

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati