La paranza dei bambini

Film 2019 | Drammatico +13

Regia di Claudio Giovannesi. Un film con Francesco Di Napoli, Artem Tkachuk, Alfredo Turitto, Ciro Vecchione, Ciro Pellecchia. Cast completo Genere Drammatico - Italia, Francia, 2019, Uscita cinema giovedì 14 febbraio 2019 distribuito da Vision Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13

Condividi

Aggiungi La paranza dei bambini tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Ragazzini allo sbando in una realtà che sembra non lasciare scampo. L'obiettivo è avere soldi e potere.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
Tratto dal bestseller di Roberto Saviano.
Claudia Catalli
mercoledì 4 luglio 2018
Claudia Catalli
mercoledì 4 luglio 2018

Uscirà il 1° semestre 2019 il film tratto dal bestseller di Roberto Saviano "La paranza dei bambini", edito Feltrinelli. Dietro la macchina da presa c'è il regista Claudio Giovannesi, esperto nel raccontare realtà drammatiche adolescienziali (da Alì ha gli occhi azzurri a Fiore) e con un buon approccio con il linguaggio del crime e con la narrativa di Saviano (vedi puntate della serie tv Gomorra da lui firmate).
Protagonista è un gruppo di ragazzi, tutti esordienti tra i dieci e i quindici anni, capeggiati dal giovane Nicolas Fiorillo, pronti a sparare, spacciare, derubare, uccidere, tutto pur di prendere il potere.

I loro soprannomi sono apparentemente innocenti (Maraja, Pesce Moscio, Dentino, Lollipop, Drone), ma non esitano a salire sul motorino per compiere i crimini peggiori nel nome del dio denaro.

Avere il controllo dei quartieri è tutto, urge sottrarli agli avversari, ogni mezzo è quello giusto secondo la non-legge della strada.
Il lavoro di casting, spiega il produttore Carlo degli Esposti, è stato intenso e ha portato alla scelta di non puntare su attori professionisti ma piuttosto su ragazzi provenienti dal rione Sanità, per rispettare l'autenticità dei volti e del racconto attraverso di essi.
Così Roberto Saviano, autore del libro e sceneggiatore del film insieme a Maurizio Braucci: "L'immagine che resta impressa è quella di un ragazzino che sfida un vecchio boss che lo minaccia per lasciare il quartiere. Il ragazzo gli dice: "Per diventare bambino ci ho messo 10 anni, per spararti in faccia ci metto un secondo". Raccontiamo ragazzini criminali, che prendono per la prima volta nella storia il potere colmando lo spazio vuoto dei boss in carcere o latitanza. Quindicenni in grado di gestire il narcotraffico che smuove milioni di euro e che sono capaci di uccidere a sangue freddo, eppure dormono ancora nella loro stanzetta accanto ai genitori".

All'ottava edizione di Ciné - Giornate di cinema di Riccione è stata proiettata una sequenza in cui i ragazzi rubano per sfregio un albero di Natale e lo trascinano fino al loro quartiere bruciandolo. Si spalmano sanguinaccio sul corpo, urlano e si ubriacano festosi di fronte al rogo, incitandosi a vicenda. Le atmosfere sono cupe, il tono dark è quello di un perfetto noir di strada, la cinepresa si inchioda sui corpi dei ragazzi con uno stile che a tratti ha molto del documentaristico.
Il senso, sottolinea Nicola Maccanico di Vision Distribution, è raccontare una storia di ragazzi senza edulcorazione, per mostrare come e dove stia andando il nostro tempo.

Sei d'accordo con Claudia Catalli?
NEWS
BERLINALE
giovedì 10 gennaio 2019
 

Napoli 2018. Sei quindicenni - Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O'Russ, Briatò - vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati